Chi ha detto che i colori pastello hanno fatto il loro tempo?? Sbagliato! Le tinte pastello non sono mai tramontate e anche per quest’estate continuano ad essere tra le più richieste dal parrucchiere.

Che sia solo su qualche ciocca, solo sulle punte o su tutta la testa i pastel non demordono! Parliamo di rosa, azzurro, lilla, pesca, celeste, fino ad arrivare agli effetti in stile unicorn hair, e senza dimenticarci il colore dell’anno Living Coral, perfetti sui tagli lunghi come sui corti.

Concentriamoci in particolare sulle punte pastel, come ci insegna Taylor Swift: perché sono un trend perfetto per l’estate? Innanzi tutto sono semplicissime da realizzare, non sono richieste particolari tecniche di sfumature ma è come se le punte dei capelli venissero intinta nel colore, in quanto nella maggior parte dei casi si tratta di pigmenti che tingono la chioma solo temporaneamente e “scaricano” dopo qualche lavaggio.

La manutenzione è semplice, basta usare acqua non troppo calda sotto la doccia e limitare l’uso di phon e piastre per quanto possibile, non abbiamo il problema della ricrescita e dei ritocchi continui dal parrucchiere, e possiamo sbizzarrirci scegliendo tra una vasta gamma di colori quello più adatto alla nostra estate. Inoltre, ricordiamo sempre che il pastello ha una resa migliore se la base su cui viene applicato è chiara, in questo modo le punte non andranno stressate ulteriormente con la decolorazione.

Commenti