Oggi parliamo di interior design declinato all’arredo per parrucchieri.

Una novità esclusiva è pronta a vedere la luce nella prossima stagione nel mondo dei parrucchieri: Il 2020, infatti, vedrà il trionfo dello stile industriale, tendenza nata negli anni Cinquanta a New York a seguito del recupero e il riuso di spazi dismessi che in precedenza erano utilizzati per ospitare uffici, industrie, ecc. che vengono riadattati per ospitare negozi e abitazioni.

Secondo le ricerche di Habitat Design, azienda produttrice di arredi per parrucchieri esclusivi, questa linea di tendenza sarà sempre più utilizzata nei progetti da architetti ed interior designers e verrà consigliata a tutti coloro che avranno intenzione di rinnovare parrucchieri nel nuovo anno.

Ma cosa ci consigliano gli esperti di Habitat Design per realizzare un negozio da parrucchiere in stile industriale?

Il primo passo è creare un ambiente open space in quanto, gli ambienti ampi ed ariosi con poche tramezzature, imitano alla perfezione i veri loft industriali americani.

È sempre consigliato scegliere locali con vetrine molto ampie per conferire luminosità e ariosità agli ambienti di lavoro. Per ottenere un’immagine perfetta dello stile industriale bisogna optare per un design minimal dalle linee geometriche, essenziali e nette.

Un ambiente industriale è uno spazio aperto nel quale, data l’assenza di muri divisori interni, presenta la struttura portante a vista, che è una delle sue peculiarità: spesso essa è costituita da pilastri in cemento armato o da colonnine in ghisa.

Anche le pareti perimetrali sono lasciate grezze, con intonaci chiari sui toni del bianco, panna, tortora o con mattoni a vista di recupero.

I pavimenti sono realizzati con una resina industriale o in cemento lucidato, così da non avere fughe e donare una ulteriore sensazione di continuità.

Per quanto riguarda l’arredamento, legno e ferro rappresentano un mix vincente: il legno naturale riesce sempre ad essere sulla cresta dell’onda a livello globale, affermandosi per la semplicità ed il calore unico che l’elemento naturale sa trasmettere. A fare da contrasto al legno troveremo il ferro verniciato che verrà reinterpretato in chiave moderna. Un materiale che rappresenterà la scelta alternativa all’ormai vecchio stile “moderno”.

Ma il vero elemento distintivo è l’utilizzo di questi materiali nell’arredo:

– Specchi da lavoro molto alti, dalle linee pulite e squadrate con cornici sottili in ferro nero verniciato.

– Espositori spogliati di ogni elemento decorativo anch’essi realizzati in ferro nero verniciato.

– Poltrone da lavoro in ferro con braccioli in legno così come banco cassa e carrelli.

– Sistema d’illuminazione tipico industriale con grosse lampade sospese.

Con questi pochi e semplici elementi avrete un parrucchiere dal design unico e particolare, in pieno stile industriale!

Commenti